STUCCATURA Stuccare il pavimento 24/48 ore dopo la posa, le fughe devono essere perfettamente pulite. Stuccare piccole porzioni di superfici per volta (4/5 mq) e lavare accuratamente con acqua. Si suggerisce un colore di stucco tono su tono del materiale.

FUGA La larghezza della fuga può variare in funzione delle dimensioni delle piastrelle e della destinazione d’uso del pavimento, generalmente si consiglia una posa con fuga 3 mm.Nel caso specifico di materiale rettificato la fuga deve essere almeno di 2 mm. Nella posa di formati diversi in composizione è necessaria una fuga dai 4 ai 5 mm. Nella pavimentazione cosiddetta a “correre” è indispensabile avere una cura particolare nel livellare ed accostare i singoli pezzi fra loro, attenuando le differenze di planarità che eventualmente dovessero manifestarsi. Piccole differenze di planarità sono inevitabili nella posa a “correre” e in ogni caso non pregiudicano il buon risultato finale, pertanto si consiglia di sfalsare le piastrelle al massimo di ¼ della loro lunghezza.Per tutte le pavimentazioni di superfici esterne dovrebbe sempre essere specificata la posa a giunto aperto, con fughe di ampiezza 5 mm. La posa a giunto aperto è il modo più efficace di prevenire i rischi associati alle elevate sollecitazioni termiche ed igrometriche a carico delle piastrelle negli ambienti esterni.